FACILIS DESCENSUS

Citando il romanzo “Voyage au centre de la Terre” di Jules Verne  “…si sarebbe detto che i geni dell’abisso illuminassero il loro palazzo per accogliere gli ospiti della Terra..”

Facilis descensus è in pratica la rappresentazione degli interni delle mie sculture in terracotta. La tecnica utilizzata richiama appositamente quel modo di rappresentare scenari naturalistici tipici delle esplorazioni ottocentesche proprio per evocare lo Sehnsucht, quel sentimento caratteristico del Romanticismo Tedesco che affligge il soggetto e lo spinge ad oltrepassare i limiti della realtà terrena, opprimente e soffocante, per rifugiarsi nell’interiorità o in una dimensione che supera lo spazio-tempo.

Non è solo uno sguardo all’interno di qualcosa che ci impedisce di vedere le sue fattezze grezze, ma va più in profondità, scorgiamo quel vissuto interiore, tipico dell’erotismo che queste sculture emanano anche nella loro esteriorità.

@gaiacarboni @drawing @italianartist @italiandrawing @disegnocontemporaneo @artecontemporanea @contemporaryart @graphite

Facilis Descensus, 2017, graphite on paper, 62,2×77,5cm.

Facilis Descensus, 2016, graphite on paper, 62,2x77,5cm.

Works